Untitled Article

Per fare questo è stato necessario ribaltare la pianta e quindi la distribuzione delle funzioni della vecchia casa che era concepita come se residenza e giardino non dovessero dialogare. Il soggiorno affacciava, infatti, sul lato strada esposto a nord, mentre la vista verso il giardino, la piscina e la vallata era lasciata alle camere da letto esposte a sud

Oggi la zona notte è stata spostata verso il lato strada e la zona giorno gode invece della bellissima vista panoramica della vallata. Il passo successivo è venuto quasi naturale con la messa in comunicazione della zona giorno con la sala hobby collocata al piano inferiore, accorpando soggiorno e sala hobby e realizzando un’ampia zona giorno a doppia altezza. Il resto l’ha fatto la natura

La voglia di vivere l’esterno ha guidato non solo le scelte distributive ma anche la scelta dei materiali e delle decorazioni. La preponderante presenza del legno, della pietra e le grandi finestre che si aprono sul paesaggio hanno contribuito alla creazione di quell’unicum desiderato con l’esterno, aprendo agli abitanti della casa prospettive sorprendenti

La collaborazione con Geopietra ha permesso di realizzare, all’interno della villa, una scenografica parete in pietra che sostiene strutturalmente la doppia altezza della zona giorno, mentre visivamente la separa dalle zona notte. Il modello utilizzato è Alberese dai toni caldi e dalla texture morbida e materica. Murogeopietra, con i suoi toni tenui, riveste anche parte della facciata esterna della villa; ancora una volta interno ed esterno trovano la perfetta simbiosi

Gallery

PARTNERS

PARTNER