Chiesa tra i boschi alpini. Ristrutturazione per uno spazio accogliente e meditativo
Risalente al 1954, la chiesa di Stella, nella provincia di Bolzano, luogo spirituale caro a turisti e persone del posto, viene ristrutturata dall’artista Messner per dar luce ad uno spazio dall’atmosfera familiare e accogliente
Il progetto di ristrutturazione della Chiesa di Stella, risalente al 1954, ha interessato il piano terra e il recupero del sottotetto, trasformato in spazio meditativo



Il principale intervento interessa la facciata situata ad est: l’inserimento di una grande vetrata fa si che la chiesa, precedentemente cupa, sia innondata di luce



Inoltre, l’apertura diventa simbolo di collegamento tra chiesa, mondo e natura, che, incorniciata, diventa oggetto di meditazione



Riducendo la differenza di quota tra presbiterio e area fedeli, lo spazio diventa più unificato, come un paesaggio modellato, e la separazione spaziale meno importante.  Il rivestimento in legno del soffitto riflette i giunti del pavimento, evocando tracce e sentieri di un paesaggio



L’artista Peter Fellin è responsabile delle vetrate colorate



L’artista Franz Messner ha allestito l’area sacrale: l’altare è situato nell’asse centrale del presbiterio



I monoliti in pietra, dalla base vetrata, sembrano privi del loro peso



Il sottotetto, divenuto uno spazio meditativo, è servito da una nuova scala a chiocciola: simile a un nido, è caratterizzato da una moquette nella pavimentazione, da pannelli di legno nella parte superiore



Lo spazio sacro è dominato da pace e leggerezza, il sottotetto da vivacità

Gallery