Nuovo volto per una piccola boutique di gioielli. Materiali riflettenti e trasparenti
Lo studio di architettura italiano Supervoid è il protagonista del progetto situato a Trastevere, uno storico quartiere romano, su una piccola boutique di gioelli, rivisitato attraverso il sapiente uso di materiali riflettenti, trasparenti e opachi
La domanda che lo studio Supervoid, all'inizio del loro progetto, si è posto è stata: come mostrare e schermare allo stesso tempo? Il progetto media tra queste esigenze opposte all'interno di un piccolo spazio, una boutique di gioielli e laboratorio, situato a Trastevere, Roma



Il design interessa soprattutto il perimetro dello spazio, caratterizzato da materiali riflettenti, in parte trasparenti e infine da materiali opachi. La vetrina è caratterizzata da una lastra di acciaio perforata, laminata all'interno del vetro, definendo il confine interno esterno. L'acciaio forato, se da una parte protegge la boutique dalla strada, consente allo stesso tempo ai passanti di osservare i gioielli alla finestra



Gli interni sono articolati grazie alla combinazione di specchi di diversi colori, il pavimento è in pietra di travertino argento, le superfici sono in acciaio inox e in pannelli in legno. Grazie all'uso delle superfici riflettenti negli angoli e nelle nicchie, la percezione dei confini è messa in discussione

Gallery