Restauro edificio storico a Lecce. Pannelli in vetro alleggeriscono i prospetti
La struttura del celebre edificio storico "Il Sedile" costruito a Lecce nel 1592 su incarico dell'allora sindaco veneziano Pietro Mocenigo, è protagonista di un'operazione di alleggerimento grazie alla sostituzione delle vetrate intelaiate


L'azienda Faraone, in collaborazione con l'esperta Vetreria Calasso, contribuisce al restauro del celebre edificio storico "Il Sedile" costruito a Lecce nel 1592, con un'operazione di alleggerimento che prevede la sostituzione delle vetrate intelaiate



Il Sedile prima del restauro presentava vetrate in ferro posate in opera agli inizi del secolo scorso: queste vetrate presentavano oramai una struttura deteriorata, dai profili ampiamente ossidati. Inoltre, in passato, si era cercato di dare stabilità a questa ampia superficie in ferro e vetro, fortemente sollecitata dalla spinta del vento, inserendo travi orizzontali di controventatura incastrate nei pilastri



Le vecchie vetrate costituivano un elemento obiettivamente prevaricante sulla vista d’insieme del monumento, e segnavano un diaframma netto tra esterno e interno. Significativo perciò l'intervento della sostituzione delle vecchie vetrate corrose dagli agenti atmosferici, in forte stato di degrado e non più adeguate ai nuovi canoni di mantenimento del microclima negli spazi interni



Le vecchie vetrate intelaiate vengono perciò sostituite da una soluzione Glassfin di Faraone. Le pareti in vetro vengono sorrette dai pilastri in vetro connessi tra loro tramite accessori in acciaio inox



Le nuove vetrate sono costituite da doppi vetri di sicurezza stratificati e antiriflesso, la struttura portante è formata da setti trasversali, anch’essi in vetro strutturale, sui quali sono fissate le singole lastre mediante un sistema puntuale di rotule e crociere in acciaio

null

Gallery

PARTNERS

PARTNER