Untitled Article

Il punto di partenza del progetto del locale è un budget molto limitato, una grande sala e il desiderio di una cucina a vista, in cui il proprietario, uno chef, potesse fare partecipe i suoi commensali dei preparativi, recuperando l'idea di taverna con una chiave contemporanea

L'obiettivo era quello di creare uno spazio che non fosse soggetto alla moda del tempo, ma che fosse accogliente e capace di durare nel tempo. Con lo scopo di ottimizzare al massimo le risorse disponibili, una parete interna viene riutilizzata. La cucina generale la spazio, generando una netta divisione tra sala da pranzo e l'area destinata al servizio e al lavoro

Riducendo il numero di materiali, si punta ad ottenere la massima espressività da essi. In particolare, il mattone fa da sfondo alla zona pranzo, l'acciaio alle zone di lavoro e il legno caratterizza gli elementi del bar, della tavola calda e dei tavoli

Galeria