Recupero magazzini storici
Da magazzini ottocenteschi vittoriani a sobborgo commerciale. Nuovo spazio pubblico a Londra

L'originaria coppia di magazzini, costruita per immagazzinare e trasferire carbone nella capitale inglese, tra gli anni 1850 e 60, viene trasformata in un sito di vendita al dettaglio e in un nuovo spazio pubblico, che allo stesso tempo celebra la trama e la storia degli edifici industriali

I depositi di carbone a due piani, coronati da tetti a padiglione in ardesia, si presentano come strutture riccamente decorate in ghisa e mattoni, ma parzialmente abbandonati. Il principale obiettivo del progetto è quello di celebrare la storia degli edifici industriali creando allo stesso tempo un nuovo spazio pubblico a destinazione commerciale 

Recupero magazzini storici Londra

Il sito lungo e lineare viene trasformato in un vivace quartiere di vendita al dettaglio, in cui le persone possono riunirsi e circolare con facilità. I tetti interni dei magazzini vengono ampliati e, invece di inserire un altro elemento rettangolare tra gli edifici, si è scelto di alzare i tetti esistenti e di allungarli l'uno verso l'altro, definendo il focus centrale del progetto, oltre che un nuovo piano superiore

Recupero magazzini storici Londra

Questo espediente progettuale amalgama vecchio e nuovo, crea l'illusione di due edifici che si toccano a mezz'aria, richiedendo una soluzione strutturale molto complessa: colonne di acciaio nascoste dietro a mattoni e ferro invecchiato. Dal punto sopraelevato, si può ammirare King's Cross a sud o Cubitt Square a nord. Lo spazio sotto il nuovo tetto è alto fino a venti metri, abbastanza grande da poter ospitare spettacoli o concerti

Recupero magazzini storici Londra

Gallery