Edificio di un campus riprogettato. Spazi aperti e allo stesso tempo intimi

Dopo la richiesta da parte del programma di formazione internazionale INTO della Oregon State University di riprogettare un edificio al servizio del campus esistente, lo studio Holst Architecture si mette a capo del progetto, ridisegnando gli spazi

Il programma di formazione internazionale INTO della Oregon State University richiede il ripensamento degli spazi al servizio del campus esistente. Il desiderio era quello di spazi che fossero aperti, ma allo stesso tempo intimi, capaci di servire studenti da tutto il mondo 

Lo studio di architettura Holst si avvicina al progetto, studiando gli spazi pubblici, e con una particolare attenzione data alla sala studenti, alla hall e persino i corridoi, come se si trattasse di ambienti di classi tradizionali. Gli spazi soddisfano i requisiti pedagogici del cliente, grazie alla progettazione di una serie di ambienti stimolanti e calmanti, dove viene richiesto

Una sala studenti aperta si trova al centro del progetto, offredo sia lo spazio per lo studio sia uno spazio per le riunioni. L'illuminazione diurna è garantita, vitale per un ambiente destinato all'apprendimento, resa possibie grazie a sei grandi lucernari posti nella sala studenti centrale