Ufficio dopo la riqualificazione
Efficienza energetica e tecnologie sostenibili. Riqualificazione di un'unità immobiliare con cappotto interno

A Cordenons, comune della provincia di Pordenone, l'ingegnere Domenico Pepe avvia dei lavori di risanamento di un'unità immobiliare situata al piano terra di una palazzina plurifamiliare, con l'obiettivo di raggiungere la certificazione CasaClima R

Nonostante l'edificio oggetto della riqualificazione fosse abbastanza recente, risultava deteriorato e, nel 2018, vengono avviati lavori di riqualificazione. Data l'impossibilità di applicare un cappotto termico esterno, l'appartamento viene isolato internamente. Lo stato di fatto dell'unità immobiliare era molto degradato: i danni principali erano dovuti alle perdite d'acqua provenienti dal piano superiore, che avevano deteriorato le superfici murarie

pareti interne con muschio

Solo una volta che negli spazi interni l'umidità ha raggiunto uno stato di equilibrio igrometrico grazie ad un deumidificatore, si è proceduto con l'applicazione della coibentazione con idrati di silicato di calcio. Il pannello isolante B/ISOLA, dalle ottime caratteristiche igroscopiche, insieme alla ridotta resistenza alla diffusione del vapore, smaltisce ogni anno l'incremento di umidità che si crea sull'interfaccia della muratura preesistente. Da sottolineare il fatto che il pannello viene posato senza alcuna barriera al vapore o freno vapore, lasciando l'involuco aperto alla diffusione del vapore

pareti interne con muschio

Riguardo le pareti perimetrali, era importante considerare diversi aspetti: contatto diretto con il terreno, necessità di smaltire eventuali perdite d'acqua ed eventuali condense interstiziali. Per questo si è scelto un materiale dalle buone capacità traspiranti e di igroregolazione, gli idrati di silicato di calcio MYKOLL di BACCHI spa. Prima dell'applicazione, per garantire la tenuta all'aria, sul lato freddo del coibente è stato applicato del nastro butilico, che collega il pavimento e la parete perimetrale. I tubi dell'impianto elettrico sono annegati nel cappotto e sigillati con malta collante/rasante MYKOLL di BACCHI spa, che, insieme al nastro, prestano la dovuta attenzione alla tenuta all'aria. Per la finitura del cappotto è stato utilizzata la malta collante/rasante MYKOLL di BACCHI spa e, per la finitura speciale, BIOFINE di BACCHI spa a base di calce aerea, inerti silicei selezionati, fibre naturali e acqua

pareti interne con muschio

Successivamente, si passa alla sostituzione dei serramenti. Per attenuare i ponti termici, la soglia della porta finestra viene tagliata, inserendo nella fessura del coibente che si ricongiunge con il cappotto applicato sulle pareti laterali. A lavori ultimati, è stata eseguita la prova Blower Door Test che ha permesso di ottenere il rilascio della certificazione CasaClima R

pareti interne con muschio

Gallery

PARTNERS

PARTNER