Edificio minerario restaurato
Restauro di un ex sito minerario. Conservazione del carattere degli elementi esistenti

Lo studio di architettura belga HUB restaura l'edificio principale del sito minerario di Houthalen-Helchteren a favore di un incubatore per l'industria Cleantech, inserito in un piano di riqualificazione che abbraccia il sito e il centro città

L'incubatore in questione fa parte del Campus Cleantech, parte di un piano di riqualificazione per il centro di Houthalen-Helchteren, che prevede lo sviluppo di parchi e zone residenziali. La proposta mira a rafforzare il rapporto tra il centro città e l'ex sito minerario

Edificio minerario restaurato

La facciata nord dell'incubatrice, in linea con questo piano, viene aperta per tutta la larghezza al piano terra, creando un ingresso. L'intervento ha come fine la creazione di un secondo ingresso, che si contrappone a quello storico del lato orientale, che fronteggi il centro città

Edificio minerario restaurato

Le modifiche dell'edificio sono state fatte in vista del suo futuro uso come incubatrice, per garantire comfort e praticità negli interni per quella precisa destinazione d'uso. Il piano prevede quattro nuovi nuclei, che fungono sia da alberi tecnici, sia per agevolare la circolazione all'interno dell'edificio

Edificio minerario restaurato

Attorno all'atrio centrale si trovano anche secondo e terzo piano. Le modifiche rispettano e cercano di conservare quanto più possibile il carattere degli edifici esistenti. Il piano viene completamente riprogettato, avendo un carattere troppo industriale, e al suo posto vengono inseriti uno spazio per il ricevimento, un centro visitatori, spazi espositivi e strutture ricettive

Edificio minerario restaurato

Gallery