vecchio mulino trasformato in un rifugio
Rifugio tra imponenti pareti rocciose. Restyling interno di un vecchio mulino

Il progetto di riqualificazione, condotto da Bruno Dias Arquitectura, mira alla conservazione dell'edificio, massimizzando il riutilizzo degli elementi esistenti del mulino e concentrando l'intervento negli spazi interni, dotati di ogni tipo di comfort

A pochi chilometri dalla sorgente del torrente Alge, a Fragas de São Simão, in Portogallo, compaiono due imponenti pareti rocciose, e tutt'attorno la natura, la vegetazione particolare, conferiscono a questo luogo una magica sensazione di tranquillità e di pace. Camminando lungo il sentiero si trova, ai piedi delle falesie di San Simone, un vecchio mulino e un forno che un tempo veniva usato per cuore il pane

Rifugio tra le rocce

Il progetto d'architettura nasce dalla riqualificazione di questo mulino, in cui si presta particolare attenzione al rispetto del contesto. I costi dell'intervento sono stati limitati, massimizzando il riutilizzo di elementi già esistenti del mulino. In questo modo, la ristrutturazione si concentra negli spazi interni, tramite un rivestimento monomateriale di legno di pino, uno degli elementi naturali della regione

Rifugio tra le rocce

Per quanto riguarda gli interventi esterni, essi sono limitati alla sostituzione dei telai delle finestre con dei nuovi in legno e dai vetri doppi, e al miglioramento dell'isolamento termico del tetto. Gli interni sono stati suddivisi in quattro spazi distinti: spazio per il riposo, per l'igene, per i pasti e per il tempo libero. Il risultato è ottimo: un rifugio nella natura con tutti i comfort della vita moderna

Rifugio tra le rocce

Gallery